netpcsolutionMarketing Peppe Torrisi premiato come miglior chef Emergente del Sud Italia.

Il 2018 sarà un anno da ricordare per lo chef Giuseppe Torrisi, da tre anni alla guida del ristorante dell’omonimo hotel Talé Restaurant&suite di Piedimonte Etneo, a Catania. Il giovane cuoco, da pochi mesi papà, è stato eletto il miglior chef Emergente del Sud Italia dalla giuria riunitasi a Roma, presso le Officine Farneto, lo scorso 28 ottobre in occasione del Festival della Gastronomia Witaly organizzata da Luigi Cremona.

peppe-Torrisi-chef-400x400 Peppe Torrisi premiato come miglior chef Emergente del Sud Italia.

Torrisi ha sbaragliato i giovani concorrenti con dei piatti semplici dagli ingredienti genuini. Si tratta di “La mia terra” spaghettoni risottati ai tre pomodori con ricotta e basilico, uno dei piatti della memoria, spaghettoni spezzati e cotti come un risotto nell’acqua del pomodoro, condita con ricotta ovina e rinfrescata da una vellutata di pomodoro giallo di Scicli.

Il secondo piatto aveva come titolo “L’autunno sull’Etna”, una proposta di street food siciliano: un panino preparato con le farine siciliane Russello, Timilia e Maiorca, farcito con una salsiccia di carne di maialino nero dei Nebrodi e condita con funghi di Ferla, “caliceddi”e provola dolce di Floresta. La giuria ha premiato i cibi dai sapori semplici finemente abbinati, in cui la tecnica si unisce alla tradizione e ha proclamato vincitore per il Sud Italia Giuseppe Torrisi.

Egli si dice soddisfatto dell’esperienza e la considera uno stimolo “che spinge a fare sempre meglio”. Dietro le quinte Torrisi è stato supportato durante la preparazione dall’amico fraterno e collega degli “Chef con la coppola” Simone Strano chef presso Palazzo Montemartini a Roma.